REGNO DEL LESOTHO: ALLEVATORI INSORGONO CONTRO LA CINA

Pubblicato da Marzio Ammendola il

Ennesima dimostrazione del tormentato destino del continente africano, passato dall’era coloniale di matrice europea, al neocolonialismo con “caratteristiche cinesi“.

Alla fine a farne le spese è sempre la popolazione tra sfruttamento e povertà.

————————————————–

Lesotho: gli allevatori di capre rifiutano l’obbligo di vendere il mohair ai cinesi

Maseru, 29 giugno 2019

Migliaia di allevatori della capra d’Angora, dalla quale si ricava il pregiato tessuto mohair, hanno protestato venerdì scorso davanti al Parlamento a Maseri contro la legge che li obbliga a vendere i loro prodotti a un broker cinese.

La lana, in particolare il mohair, sono le principali merci di esportazione del Paese e le autorità di Maseru hanno firmato un accordo esclusivo della durata di un anno, con un commerciante di lingua cinese e sembra che questi non abbia mai pagato la merce ai produttori.

LEGGI TUTTO:

https://www.africa-express.info/2019/06/29/lesotho-gli-allevatori-di-capre-rifiutano-lobbligo-di-vendere-il-mohair-ai-cinesi/