YULIN DOG MEAT FESTIVAL 21-30 GIUGNO: LA MATTANZA DEI CANI IN CINA

Pubblicato da Marzio Ammendola il

Anche quest’anno, puntualmente, si avvicina la data del festival della crudeltà.

Tra pochi giorni avrà inizio il Festival di Yulin nel Guangxi in Cina, dove migliaia di cani verranno uccisi e mangiati.

Gli animali vengono torturati, scuoiati e bolliti vivi perché, secondo la credenza popolare, la carne risulterebbe piu’ morbida e saporita.

UN CANE UCCISO CON UNA FIAMMA OSSIDRICA

Eppure in Cina governa una dittatura e sarebbe semplicissimo proibire tutto questo. Tuttavia, malgrado le proteste e le petizioni, si va avanti.

Purtroppo è dimostrato che nelle società in cui scarseggiano regole vere a tutela dei diritti umani e di quelli civili, anche le norme ambientali e le tutele degli animali sono molto “lacunose”. E la Cina ne è un esempio concreto.

MAO TSE TUNG: “gli animali devono soffrire perché sono borghesi”