Il Kenya strangolato nella “trappola del debito” con la Cina. E l’Italia sarà il Kenya d`Europa?

Pubblicato da Marzio Ammendola il

Pechino sempre piu’ “padrona” del Kenya grazie ad alla sua strategia cinica e lungimirante: diventare grande creditore di paesi deboli, non in grado di rimborsare i debiti e quindi costretti a cedere pezzi della propria sovranità. Con questa pratica l’impero cinese sta espandendo la propria influenza economica e politica a livello globale. Chiaramente i primi a cadere nella famigerata trappola del debito cinese, sono i paesi economicamente e finanziariamente piu’ deboli.

Il colossale progetto cinese denominato Belt and Road, noto in italia con il romantico nome di Nuova Via della Seta, è l’esca con la quale l’Italia sta per essere attirata nella trappola di Pechino. Il sogno cinese di annettere un grande paese occidentale alla propria orbitasi, si sta finalmente concretizzando e l’Italia potrà essere definita “il Kenya d`Europa“. Un passo avanti verso questa strada senza ritorno probabilmente verrà fatto già durante la visita di Xi Jinping a Roma il prossimo 22 marzo.


La Cina strangola il Kenya: settanta milioni di dollari è il nuovo debito con Pechno

Fonte: AfricaExpress.com   – Con questo nuovo prestito di 70 milioni di dollari, concordato nell’ultimo trimestre dello scorso anno, Pechino è diventato il più grande creditore del mondo nei confronti del Kenya, che vede il suo debito complessivo con la Cina, salire dai precedenti 5,5 miliardi di dollari, contabilizzati nel settembre scorso, agli attuali 6,2 miliardi di dollari che fanno del Kenya il terzo Paese africano, dopo Angola ed Etiopia, con il più alto indebitamento verso il gigante asiatico.

LEGGI TUTTO:

https://www.africa-express.info/2019/03/05/la-cina-strangola-il-kenya-settanta-milioni-di-dollari-e-il-nuovo-debito-con-pechno/