Si tocca il viso durante l’inno cinese. Campione brasiliano squalificato [VIDEO]

Pubblicato da Marzio Ammendola il

Si tocca il viso e abbassa lo sguardo“. Per questo motivo Diego Tardelli, giocatore brasiliano dello Shandong Luneng, è stato squalificato per una giornata dal campionato cinese.

Per il Ministero dello Sport cinese l’accusa è la seguente: “con il suo gesto ha causato un impatto sociale negativo”.

Diego Tardelli

In fondo il campione brasiliano è stato molto fortunato perchè una legge del 2017 prevede due settimane di carcere per chi sbaglia a cantare la Marcia dei Volontari. Quindi poteva andargli molto peggio.

Ormai la Cina non finisce piú di stupire e questo fatto fa capire una volta di piú quanto sia pericolosa la deriva che ha preso questo paese, da quando Xi Jinping ha ottenuto l’incarico di “capo a vita”. Tuttavia si può anche capire come sia fragile “il sistema cinese” e come la coesione sociale debba essere costantemente controllata e puntellata per evitare il suo sfaldamento.

A proposito del solenne rispetto dovuto ai simboli dello stato, ricordo un episodio simile durante una cena in un ristorante di Shanghai. Erano presenti industriali ed anche due membri della televisione di stato. Uno di essi, il piú brillante, mi chiese se sapevo perchè la bandiera cinese avesse cinque stelle. Dopo che fui costretto ad ammettere la mia ignoranza, pensò di togliermi dal disagio con una battuta e disse: “la Cina è come un hotel a cinque stelle!” Dopo qualche istante di imbarazzo generale, il poveretto venne pesantemente redarguito dai presenti. Oggi probabilmente non si sarebbe permesso un cosi “grave oltraggio”.

Questa è la Cina. E purtroppo il peggio deve ancora venire.

Fonte: Eurosport 1.11.2018

https://www.eurosport.com/football/football-news-diego-tardelli-banned-for-rubbing-face-during-china-anthem_sto6995152/story.shtml